ECCELLENZE MADE IN ITALY: OGNI ACQUISTO GENERA DONAZIONI
ECCELLENZE MADE IN ITALY: OGNI ACQUISTO GENERA DONAZIONI

Dormire in un’opera d’arte sul mare di Sicilia – Camera Terra e Fuoco di Luigi Mainolfi – 7 notti – da € 1.680 per 2 persone – colazione, pranzo e cena comprese – (inclusa donazione solidale)

la_camera_terra_e_fuoco_di_atelier.sul_.mare_3.jpg

Sette notti nella Camera d’Arte “Terra e Fuoco” per 2 persone in pensione completa.

Servizi inclusi:

  • Colazione in Hotel (a richiesta anche il servizio in camera)
  • Pranzo e Cena presso il ristorante dell’Hotel o i ristoranti Grotta Marina e Dama di Tusa
  • WiFi gratuito in tutti gli spazi comuni
  • Visita guidata alle camere d’arte
  • Assistenza turistica per il parco museo “Fiumara d’Arte”
  • Animali ammessi gratuitamente
  • Uso della spiaggia, 1 ombrellone e 2 sedie sdraio
  • Aria condizionata

Camera Terra e Fuoco:

Le pareti investite da un’esplosione di frammenti di terracotta. Un letto in sospensione che fluttua nell’apparente vuoto, in cui perdersi e ritrovare la pienezza dell’essere. La stanza firmata da Luigi Mainolfi si ricompone nella visione della grande vetrata rettangolare che, con l’effetto di uno sfondamento prospettico, apre lo sguardo e la mente a mare e cielo, creando un affascinante incrocio tra i quattro elementi, aria, acqua, terra e fuoco.

La sedia e il letto in sospensione costituiscono il nucleo dell’opera, oltre ad essere elementi funzionali e punti di vista privilegiati. La sedia-scultura in ferro, con la sua linea essenziale, che diviene torsione, è il mezzo attraverso il quale l’ospite libera la sua energia, il suo pensiero e diventa essere nello spazio e nel vuoto.

L’aspetto di trama metallica si fonde con le linee spezzate della terracotta alle pareti formando un reticolo, un percorso labirintico che evoca i passaggi, le soste e le brusche accelerazioni dell’esistenza.

Il grande letto in sospensione fluttua leggero nello spazio senza apparenti appigli con le pareti, che appaiono come un mosaico di brani di materia la cui tonalità varia con il trascorrere delle ore del giorno.
Una notte per liberarti da te stesso e trovare in quel vuoto la pienezza dell’essere.

I Ristoranti:

Atelier sul Mare 

Una sala all’interno dell’Hotel o in terrazza sul mare con vista panoramica, tra la maestosità dei monti Nebrodi e il golfo di Castel di Tusa. Piatti siciliani di cucina naturale, con prodotti d’alta qualità come il pesce, garantito fresco ogni giorno direttamente dai pescatori di Castel di Tusa, le carni degli allevamenti dei Nebrodi, così come i formaggi, i salumi e le verdure. Dolci della tradizione siciliana.

Grotta Marina 

Ristorante a conduzione familiare di pescatori con le migliori ricette mediterranee tramandate da generazioni.

Dama Tusa

Una cucina basata sulle materie prime dell’isola di Sicilia. Ricette classiche rivisitate in chiave moderna e ricette totalmente innovative sono i loro punti di forza. Pizze dal forno a legna.


I Bar:

All’interno un bar è situato in un “salottino museale”, dove prendere un caffè o fare un pasto veloce, sfogliando un libro della ricca biblioteca a disposizione dei clienti.

Sulla terrazza direttamente sul mare un bar ideale per rilassarsi, sorseggiare un aperitivo o gustare una granita.


La Spiaggia:

La spiaggia di Castel di Tusa è di sassi; il mare li fa suonare creando un atmosfera tranquilla e rilassante.

Museo Albergo Atelier sul Mare:

Antonio Presti è l’artefice di questa realtà unica dove paesaggio, cultura e arte si fondono per mostrare e far vivere agli ospiti di questa magnifica isola un’emozione indimenticabile: ogni stanza è un sogno.

Presti è già ideatore della Fiumara d’Arte, il parco di sculture all’aperto più grande d’Europa, che domina la zona a pochi passi dall’ Atelier sul Mare.

La Fiumara d’arte è un museo costituito da una serie di sculture di artisti contemporanei disposte lungo gli argini del fiume Tusa.

Italo Lanfredini – Labirinto di Arianna