L’ITALIA PIU' CHIC E' BUONA: VIDEO E NEWS
L’ITALIA PIU' CHIC E' BUONA: VIDEO E NEWS
in Travel

Lago Maggiore, epicentro di arte e cultura per cuori sensibili

Stendhal diceva “bisogna vendersi anche la camicia pur di visitare il Lago Maggiore”.

Ai piedi delle Alpi Pennine vi è un territorio molto verde, ricco di fiumi e di splendidi laghi di origine glaciale.
Si chiama “Terra dei Laghi” e si trova in provincia di Varese, a un’ora d’auto da Milano.


I gioielli dei Borromeo del Lago Maggiore: La Rocca d’Angera, isola Bella e isola Madre


Il Lago Maggiore, secondo per grandezza dopo quello di Garda, è stato nei secoli fonte d’ispirazione per letterati e artisti che venivano da tutta Europa per ammirarlo. Stendhal diceva “Se si ha un cuore sensibile, bisogna vendersi anche la camicia pur di visitare il Lago Maggiore”.
Le colline e i rilievi che lo riparano donano al lago un clima mite, permettendo vacanze estive, weekend primaverili e autunnali. Una dolce fuga all’insegna del relax, benessere e sport.

  Vista dal molo di Pallanza By Photochrom Print Collection [Public domain], via Wikimedia Commons


L’Isola Bella è la più suggestiva delle Isole Borromeo, oggi visitata da migliaia di turisti ogni giorno, ospita il monumentale Palazzo barocco dimora della famiglia Borromeo che racchiude inestimabili opere d’arte. Il palazzo racchiude giardini ricchi di ogni varietà di piante e fiori rari che si sviluppano su terrazze e sono un classico ed inimitabile esempio di giardino all’italiana dell’epoca. Sull’isola si trovano numerosi bar, ristoranti e molti negozi che vendono prodotti di artigianato e souvenir.

 Vista dell’Isola Bella By Photochrom Print Collection [Public domain], via Wikimedia Commons


L’Isola Madre è la più grande delle Isole Borromeo, caratteristica per la sua l’atmosfera. Ospita il meraviglioso giardino di piante rare e fiori esotici nel quale vivono pavoni bianchi, pappagalli e fagiani d’ogni varietà che creano l’incanto di una terra tropicale. L’Isola Madre è particolarmente famosa per la fioritura di azalee, rododendri e camelie. Da non perdere il Palazzo, con meravigliosi ambienti d’epoca e collezioni di livree, bambole e porcellane.

 Vista dell’Isola Madre By Photochrom Print Collection [Public domain], via Wikimedia Commons


L’Isola dei Pescatori , ha un fascino particolare rimasto immutato nei secoli e dovuto alla semplicità ed al candore rustico delle sue abitazioni e delle piccole vie fiorite. Meravigliosa la visita dell’isola e l’opportunità di gustare il delizioso pesce di lago in uno dei tipici e rinomati ristoranti dai quali si gode l’incantevole vista della costa.
 L’isola dei Pescatori



Il lago Maggiore


Clicca qui per maggiori informazioni sul Lago Maggiore

http://www.illagomaggiore.it/it_IT/home

Photo Credit:
Vista dall’Isola Bella. Photo by Michele Ursino CC BY-SA 2.0
Il Lago Maggiore innevato. Photo by Irene Grassi CC BY-SA 2.0
Alba sul Lago Maggiore. Photo by Irene Grassi CC BY-SA 2.0
Gabbiani sul molo. Photo by Irene Grassi CC BY-SA 2.0
Vista sul Lago Maggiore. Photo by Sharon Hahn Darlin CC BY 2.0
Vista dalla Rocca di Angera. Photo by Daniel 70mi CC BY 2.0
Giardini di Villa Taranto. Photo by Irene Grassy CC BY-SA 2.0
L’isola dei Pescatori By Michele Ursino CC BY-SA 2.0